Fondi bombati di grandi dimensioni e certificazione ASME U-STAMP: non solo una norma!

This post is also available in: English

Per la realizzazione di prodotti come serbatoi e caldaie, e per tutti gli altri recipienti a pressione (i cosiddetti “pressel vessel” in inglese), è necessario seguire la certificazione ASME U-STAMP (norma redatta dall’associazione American Society of Mechanical Engineers) al fine di ottenere un prodotto sicuro e di alta qualità.
Questa norma riguarda in particolar modo la nostra attività produttiva in quanto per la realizzazione di fondi bombati necessari per tali apparecchiature – specialmente per i fondi bombati di grandi dimensioni che richiedono una saldatura, siano essi in acciaio al carbonio o in acciaio inossidabile (inox) -, è doverosa la massima attenzione sia da un punto di vista documentale (nominato Partial Data Report) sia di prodotto.

Perché è importante la certificazione ASME U-STAMP per i fondi bombati di grandi dimensioni?

L’applicazione della norma ASME U-STAMP all’interno della nostra azienda vanta ormai 20 anni e fin dalla sua adozione abbiamo imparato ad applicare l’alto standard qualitativo fornito dalla stessa norma anche per la realizzazione di apparecchi che non avevano la necessità di seguire la certificazione ASME U-STAMP, al fine di garantire fondi bombati di alta qualità, specialmente se di grandi dimensioni e saldati. Teniamo a condividere un fattore di rilevante importanza: tutt’ora siamo tra i pochissimi in Italia ad aver ottenuto tale certificazione, garantendo la sicurezza del nostro impianto e realizzando prodotti aventi certificazione internazionale.
ASME U-STAMP per Tommasin non rappresenta solo una norma bensì una modalità lavorativa applicata quotidianamente, ne vediamo senza alcun dubbio il riflesso incidere positivamente nei report del nostro sistema MES e T€MASYS.

Torna su